NATALE TRA NOI: 4 IDEE PER UNA CASA IN FESTA.

Quest’anno non sarà un Natale come gli altri, ma niente ci impedisce di dare un tocco nuovo alla nostra casa in festa.

CASA IN FESTA: LO STILE SI METTE IN LUCE.
Che Natale sarebbe senza luci? Quella di decorare casa con le luminarie è tradizione antichissima, naturalmente correlata alla festività cristiana, capace di portare in casa una calda sensazione di tepore e protezione. Un’atmosfera calma e rilassata, di cui tutti abbiamo bisogno in questo periodo e che possiamo realizzare con pochi semplici elementi. Se amate l’illuminazione naturale, niente di meglio delle candele, magari da posizionare vicino a specchi e vasi in cristallo per amplificarne l’effetto con un sapiente gioco di riflessi. Provate ad abbandonare le luci che utilizzate abitualmente per creare dei punti luce scenografici in tutta la casa: appendendo un filo luminoso lungo le porte e gli scaffali, oppure raccogliendo gomitoli di mini luci al led in ampi vasi di vetro, da posizionare come centro tavola o su un tavolino da caffè. Anche le stanze possono cambiare atmosfera con cascate di luci lungo le tende o appese dietro la testata del letto o posizionate fra i volumi della libreria.

CASA IN FESTA: PORTA IN CASA L’ARMONIA.
Quest’anno sarà decisamente un Natale diverso che ci offre l’occasione di arredare casa con uno stile minimal, anche se ricercato. L’ideale sarebbe riuscire ad armonizzare i decori natalizi con l’arredamento di casa. Volete provare ad abbandonare il classico rosso? Se avete una casa elegante, dove a primeggiare sono le tinte chiare o neutre, l’ideale è utilizzare decorazioni in bianco, oro, argento che danno subito un tocco prezioso ad ogni spazio. Per case più moderne in stile industrial o scandinavo potrete giocare sul contrasto tra elementi in legno, rami verdi veri, decorazioni home made fatta con la carta, intervallate da fili di luci a led che riscaldano l’ambiente. Se invece lo stile di casa è decisamente più giovane e alla moda, o avete bambini per casa, si possono osare decorazioni in blu tiffany o rosa caramella, per dar vita una magia del Natale di carattere decisamente più giocoso.

CASA IN FESTA: IL PROFUMO DELL’ATTESA…
Se diciamo Natale, che profumo vi viene in mente? Sicuramente quello di spezie come la cannella, la vaniglia, i fiori di garofano, lo zenzero che, in questo periodo dell’anno vengono utilizzate in tantissime preparazioni gastronomiche. Oltre che nelle calde tisane, piacevoli da sorseggiare appena rientrati nel tepore di casa. Profumi rinfrancanti per lo spirito e per mente, che potete diffondere per casa con candele e profumatori d’ambiente, o semplici pout pourri fai da te, realizzati con aghi di abete, frutta essicata, salvia e rosmarino. E se avete la fortuna di avere un camino, potete semplicemente adagiare sulle braci, bucce di arance e mandarini per diffondere ovunque e in un attimo il profumo delle feste.

CASA IN FESTA: UNA COCCOLA PER PIANTE E PETS.
In questi mesi di lockdown, anche i nostri animali domestici sono stati messi a dura prova, dalla nostra costante presenza. Per Natale, facciamo noi un regalo a loro, dedicandogli qualche attenzione in più. I gatti e i cani di piccola taglia, ad esempio (soprattutto se sono liberi di circolare all’aria aperta) in questo periodo dell’anno hanno bisogno di qualche caloria in più per proteggersi dal freddo, quindi non lesiniamo sul cibo proprio in questo periodo dell’anno. E per favorire la crescita del nuovo pelo, dedichiamogli qualche spazzolata extra: oltre che a coccolare i nostri amici a quattro zampe, servirà anche a non ritrovarsi la casa invasa dal pelo! Anche le piante da interni, meritano qualche cura speciale in inverno. Mai esporle alle correnti gelide o alle fonti di calore troppo forte ad esempio. E, soprattutto, bagnarle il giusto, vaporizzarne le foglie e controllare che non sia il momento di un rinvaso. Se poi quest’anno avete optato per la decorazione di un albero di Natale vero, aiutatelo a sopravvivere alle feste, facendolo abituare poco a poco al calore di casa, lasciandolo prima sul balcone, poi in una zona areata. Assinceratevi che il vaso sia abbastanza capiente e, naturalmente, non dimenticatevi di bagnarlo periodicamente. E, a feste finite, ricordatevi di ripiantarlo in esterni: la natura, vi ringrazierà!

Menu