ARREDARE CON L’ARANCIONE: QUALCHE DRITTA PER COMINCIARE.

Un colore caldo e vitale, l’arancione da un senso di pace e stimola la creatività: scopriamo insieme come arredare con l’arancione.

Arredare con l’arancione: abbinamenti vincenti!
L’arancione è un colore particolare per arredare la casa, bisogna abbinarlo con i colori giusti per non creare un effetto pacchiano e pesante alla vista.
I colori che si abbinano soavemente all’arancione sono il giallo e il rosso, vicini anche nella palette cromatica. A contrasto, invece, per un effetto elegante “stile arabeggiante” possiamo abbinarlo al blu.
Per spezzare la monotonia, invece, possiamo aggiungere un dettaglio arancione in mezzo a una libreria nera o grigia. Una tinta da evitare, in ambienti con poca luce; gli abbinamenti con colori scuri potrebbero incupire la stanza.
Abbinamenti avvincenti potremo ottenerli con colori freddi come l’azzurro e il verde. L’arancione richiama anche il color terra: possiamo quindi introdurlo negli arredi, utilizzando oggetti in materiali come la terracotta o la ceramica.

Arredare con l’arancione: la vivacità è nei dettagli.
Una possibilità per introdurre l’arancione in casa vostra senza dover rivoluzionare l’intero arredamento, potrebbe essere quello di utilizzare dei cuscini arancioni per ravvivare il vostro divano o il vostro letto. Delle tende arancioni nelle ore di luce doneranno un’atmosfera calda alla casa, filtrando i raggi del sole che trapelano dalle finestre. Qualche dettaglio arancione può essere utilizzato anche per decorare il bagno.
Via libera all’arancione anche in balcone o sul terrazzo, dove possiamo posizionare vasi colorati in questa tonalità accesa, o utilizzare cuscini, pouf e sedute in tonalità ecru, terra, mattone.

Arredare con l’arancione: occhio alla cromoterapia…
L’arancione è un colore che influisce sul nostro umore e su come percepiamo le stanze. Andrebbe usato con moderazione nella zona notte perché, dato che stimola la mente e l’energia, potrebbe influire negativamente sul sonno.
Possiamo in questo caso utilizzare l’arancione per qualche dettaglio come cuscini decorativi o un tappeto scendiletto. Può essere utilizzato, però, come colore principale della cameretta dei bambini perché stimola la creatività e la fantasia, oppure per dipingere una parete della zona studio, visto che questa tinta (spesso in abbinamento al viola) aiuta a concentrare le idee.

Arredare con l’arancione: un soggiorno da sogno.
Una delle stanze in cui possiamo più sbizzarrirci con i colori è il salotto.
Un esempio da cui possiamo prendere ispirazione è il soggiorno di Lago design composto da due divani arancioni modello Air, un modello che trova la sua forza nella modularità. Un divano facilmente componibile e trasformabile, reso unico e “fluttuante” dalle gambe in vetro extrachiaro temperato, che conferiscono un tocco di leggerezza a tutto l’ambiente in cui viene inserito. Un meraviglioso accostamento di sedute, colore e design, che vi farà venire voglia di passare tutto il giorno… in soggiorno!

 

Menu