HALLOWEEN: COME ARREDARE CASA IN MANIERA… SPAVENTOSA!

Dolcetto o scherzetto? Si sta avvicinando Halloween: tirate fuori le zucche, i pipistrelli, i gatti neri e i fantasmi e preparatevi a dare un tocco di mistero alla vostra casa.


HALLOWEEN: NON APRITE QUELLA PORTA!
Le tradizioni della festa di Halloween (di origine celtica, poi diffusa in America e anche in Italia) si possono ricreare anche nell’arredamento, partendo proprio dall’ingresso. Via libera a decorazioni originali da mettere sulla porta, un tappetino di benvenuto a tema e a un pò di slime sulla maniglia della porta per renderla… terribilmente viscida e scivolosa!
Nel disimpegno, fate spazio a candele decorative e rami secchi e a musica diffusa con colonne sonore da brivido, come ad esempio quelle del film Nightmare Before Christmas. Bandita l’illuminazione piena, per dare un tono tetro e pauroso alla casa, fin dall’ingresso.

HALLOWEEN: IL TERRORE IN UNA STANZA.
Il living è la stanza di casa che meglio si presta ad essere trasformata in un antro delle streghe. Basta posizionare su madie, scaffali e librerie, zucche intagliate, teschi, ragnatele finte e decorazioni fai da te, originali e creative, per creare subito un clima spettrale.
Per esempio, potete appendere dei pipistrelli finti sul soffitto. O se avete un grande lampadario o una lampada a stelo, potete coprirli con un fantasmagorico lenzuolo bianco per spaventare chiunque vi passi sotto. In sala avete un camino o un pianoforte? Decorarlo in stile gotico sarà un gioco da ragazzi: basta procurarsi candelabri, rami secchi, zucche nere e qualche foto di famiglia in bianco e nero, per riprodurre uno stile vintage e un pò retro ispirato ai film della Famiglia Addams.

HALLOWEEN: UN BAGNO… DA PAURA!
Se arredate casa vostra per Halloween, non potete certo dimenticare il bagno. Facile e divertente da decorare con vari gadget originali, che potete trovare nei negozi di arredamento e accessori per la casa. Dai copri-ciambella spettrali, alle tende da doccia splatter con immagini insanguinate. O, ancora, addobbi a forma di zucca, ragni, pipistrelli, da appendere a sorpresa tra dispenser dei saponi e asciugamani. Se volete divertirvi in compagnia dei piccoli di casa, con qualche lavoretto fai da te, potete arrotolare la carta igienica intorno a tessuti appallottolati o a palloncini scoppiati per creare finte mummie con tanto di occhi e bocca.

HALLOWEEN: RIFLESSI… TERRIFICANTI.
Specchio, specchio delle mie brame, chi è il più spaventoso del reame? Anche creare specchi inquietanti, come lo specchio magico della matrigna di Biancaneve, può essere un trucco per portare Halloween nei corridoi o nei disimpegni di casa. In che modo? Potete ad esempio coprire uno specchio con carta velina bianca e incollarci sopra l’immagine di un fantasma bianco, in modo da far sembrare la casa infestata dai fantasmi. In alternativa potete dipingere di nero, anche con una bomboletta spray la cornice di un vecchio specchio, poi foderatelo con carta velina nera e incollate sul foglio l’immagine di uno spettro di colore nero o grigio: l’effetto sarà estremamente pauroso!

Menu