Idee su misura per arredare in famiglia.

Questi mesi in casa vi hanno fatto riscoprire le gioie ( e i dolori!) di condividere gli spazi? In occasione della Festa Internazionale della famiglia, perché non vi mettete insieme a progettare un nuovo modo di vivere la casa?

Arredare in famiglia: spazio alle idee!
Il primo passo per progettare una casa su misura di tutti è mettere in campo le idee. Armatevi di un enorme foglio bianco, il tavolo di casa più grande che avete, colori, pastelli, pennarelli matite e tutto quello che avete a disposizione per disegnare. Anche gli architetti d’interni lavorano così, mettendo nero su bianco le idee dei loro clienti, cercando di comprendere i loro gusti, il loro stile, i colori che amano e l’atmosfera che vogliono dare alla loro casa. Certo, se in famiglia non ci sono architetti, basta disegnare una piantina spannometrica della casa e lasciare che tutti diano il loro contributo. Magari proponendo il semplice spostamento dei mobili o l’acquisto di una nuova cameretta vista su quel bel magazine di arredamento. Ritagliare foto, con gli oggetti che più amate e incollarli di stanza in stanza, può aiutarvi a progettare la vostra futura casa e gli spazi che più amerete.

Arredare in famiglia: ricordi da collezione.
Il bello di vivere in famiglia è ricordarsi delle cose fatte insieme: le vacanze, le prime esperienze scolastiche, le piccole e grandi imprese… anche e soprattutto quelle fallimentari che solitamente fanno divertire di più. Perché non onorare questi ricordi stampando le vostre foto più belle in quadri da appendere in salotto o sulle mug da usare a colazione? Oppure, se siete collezionisti di souvenir da vacanza, perché non dedicare loro un posto d’onore? No, non stiamo parlando delle gondole di plastica con cui le nostre zie decoravano le consolle d’antan! Parliamo di piccoli e grandi oggetti da collezione che possono essere messi in bella vista o catalogati in moleskine d’autore. L’importante è che abbiamo un valore affettivo per la famiglia e che, vederli, provochi sempre un moto di gioia. O una risata collettiva!

Arredare in famiglia: uno spazio su misura per tutti.
In questi mesi di blocco forzato, trovare la propria intimità non è stato affatto facile. Ma a volte basta davvero poco per sopperire alla mancanza di spazio: un mini balcone, può diventare il più bel posto dove prendere un aperitivo, se ben attrezzato con pouf e tavolini bassi. E la cucina in cui ama armeggiare il papà, può diventare ancora più funzionale con la riorganizzazione dei pensili, e l’acquisto di un nuovo aiutante in cucina. Anche la cameretta dei ragazzi può cambiare radicalmente look con la semplice applicazione di una nuova tappezzeria. O con il cambio dello sfondo delle loro chiamate sulle piattaforme digitali scolastiche… Cosa c’è di più bello che essere interrogati dalla prof. Di scienze con uno spettacolare drago sullo sfondo?

Se mancano le idee per arredare in famiglia, niente paura: da lunedì riapriremo i nostri showroom per dare vita a tutte le vostre fantasie d’arredo. E se non volete muovervi, continuiamo tranquillamente a vederci online come abbiamo fatto fino ad ora, organizzando per tempo le nostre video call.
Questa volta, avremo per sfondo i nostri amati showroom 😉

Menu