Pulizie di primavera outdoor: qualche consiglio, per farle al meglio.

Anche balconi, giardini e terrazzi si meritano le nostre attenzioni! E’ arrivato il momento di dedicarsi alle pulizie di primavera outdoor.

Pulizie di primavera outdoor: rinobilitiamo i nostri spazi!
Nei periodi invernali terrazzi, balconi e giardini vengono un pò lasciarti da parte. Ora, con il ritorno delle miti temperature primaverili, meritano qualche attenzione in più. Sicuramente, chi ha un giardino, avrà già provveduto a eliminare erbacce e riseminare il prato per la nuova stagione. Ma anche sui balconi e terrazzi c’è tanto da fare! Prima di tutto eliminare rami e piante secche, ripulire attrezzi da giardino e sostituire eventuali vasi rotti. Poi, si può passare alle operazioni vere e proprie di pulizia, spostando accuratamente eventuali arredi e mobili contenitori.

Pulizie di primavera outdoor: per ogni materiale, il suo prodotto!
Si comincia con la pulizia del pavimento (il secchio col mocio è sempre la scelta migliore se si abita in un condominio), scegliendo il detergente più adatto al materiale di cui è composto. Per pulire il cotto e il grès, ad esempio, è meglio utilizzare acqua miscelata con sapone di Marsiglia. Una scelta vincente anche nel caso di pavimenti in ardesia, ciottoli o pietre che con altri detergenti rischierebbero di deteriorarsi. Nel caso del legno, prediligete detergenti e cere apposite per trattare questo materiale. Infine i mobili: per quelli in legno e rattan, meglio utilizzare una semplice spugna imbevuta di sapone neutro. Per quelli in plastica, potete utilizzare una soluzione di acqua e aceto bianco (o un detergente universale) per rimuovere l’antiestetica patina che si è formata sulle superfici.

Pulizie di primavera outdoor: spazio alle novità!
Ora che avete messo in ordine i vostri spazi ed eliminato eventuali mobili deteriorati, potete concedervi qualche nuovo arredo per comporre la vostra nuova zona relax. Se lo spazio è ridotto, optate per tavolini e sedie pieghevoli, o arredi che potete trasportare con facilità da dentro a fuori casa. Se invece avete metrature un pò più ampie, potete rinnovare lo spazio con divanetti e tavolini colorati, un bel tappeto (o un manto erboso sintetico), un’amaca, un dondolo per i piccoli di casa a seconda delle vostre esigenze famigliari. L’importante è trasformare anche questo spazio di casa in una zona confortevole in cui accogliere gli amici per godersi la bella stagione che sta per arrivare.

Menu