Una casa su misura: arredare in stile scandinavo.

Mai come in questo momento abbiamo bisogno di abitare in una casa che ci infonda un senso di pace e profondo benessere. E in questo può certamente aiutarci anche il mood generale di un ambiente arredato in stile scandinavo.


Stile scandinavo: la filosofia del vivere alla “nordica”.
Negli ultimi anni sono diventate di gran moda due lifestyle, due modi di vivere la vita, provenienti proprio dai freddi paesi del nord. Stiamo parlando dell’Hygge danese e del Lagom svedese. Due parole che identificano due concezioni del vivere che, giocoforza, si trasmutano anche in due concezioni dell’abitare. La parola Hygge potrebbe essere tradotta con il piacere di vivere una vita semplice, fatta di momenti di condivisione con amici e parenti, all’interno di un ambiente armonico e accogliente, godendosi appieno le piccole belle cose della vita. Come leggere un libro, giocare coi bambini, preparare i pasti insieme, progettare il futuro. La seconda parola Lagom, identifica un modo di vivere improntato al benessere, per vivere una vita equilibrata, voltata alla consapevolezza sociale, alla moderazione e alla sostenibilità. Tutti valori che si trasmettono anche all’arredamento di casa, luogo dove ritrovare se stessi, fatto di poche cose di valore personale. Non per niente un famoso proverbio svedese recita “Altrove si sta bene, ma a casa si sta meglio.”

Stile scandinavo: luce e materiali per scaldare i cuori.
Dal punto di vista estetico, lo stile scandinavo si distingue per una presenza costante del bianco, sia sulle pareti, sia sui pavimenti. Questo perché le poche ore di luce tipiche dei paesi del nord possano essere compensate da ambienti luminosi, spesso disseminati di candele che regalano a ogni angolo di casa luci soffuse e accoglienti. Il legno è tra i materiali più apprezzati per mobili e rivestimenti e più in generale tutti quei tessuti naturali che predispongono un legame più diretto con l’ambiente, come lana, canapa, cordame. Molto amati anche particolari come tappeti e coperte, per creare zone rilassanti e conviviali, dove tutti possano trovarsi sempre a loro agio. Uno stile vicino al minimal, ma un pò più caldo e accogliente.

Stile scandinavo: design e geometrie per armonizzare gli ambienti
Infine, nella casa arredata in stile scandinavo, non può mai mancare un tocco di design: dalla sedia riproduzione di un famoso designer degli anni settanta, al pezzo unico di antiquariato ritrovato in chissà quale mercatino. Dalla stampa alle pareti, fino alla lampada geometrica… Niente è lasciato al caso nell’arredamento scandinavo: tavoli, consolle, scrivanie devono sempre corrispondere a un ideale, un insieme geometrico di forme pulite. Piccola concessione a tutta questa perfezione, un oggetto vintage che può regalare all’ambiente quel tocco di vissuto e nostalgico per “riscaldare”, ancora una volta, la casa che accoglie i nostri sogni.

Menu