COME ARREDARE IN STILE BRITISH.

Elegante ed accogliente è uno dei più ricercati e dona un tocco regale a qualsiasi stanza. Scopriamo insieme come arredare in stile British.

Arredare in stile British: sfumature di stile.
L’arredamento stile British è famoso per l’abbinamento di mobili in legno scuro e dettagli decorativi come carta da parati e quadri sfarzosi, ma esistono tre tipi di arredamento di questo stile: classico, moderno e country.
La carta da parati è fondamentale, soprattutto nello stile British classico, potrete prendere spunto da Old Fashioned di Instabilelab.
Se non siete esperti di carta da parati e vorreste saperne di più, leggete il nostro post del blog dedicato “come scegliere la carta da parati”.
Altri elementi importanti sono i mobili in legno, tappeti, tessuti in generale e piccoli dettagli decorativi come soprammobili, orologi a pendolo e fotografie.

Arredare in stile British: dettagli per la scelta.
Entriamo nei dettagli delle tre sfumature dello stile British.
La variante classica è la più lussuosa e vittoriana, caratterizzata da divani e poltrone ricoperte di tessuto chiaro abbinato a tappeti decorati e tende.
Il colore principale è l’oro per un’atmosfera accogliente e regale, che potrete accentuare con un’illuminazione calda.
La sfumatura moderna è caratterizzata da una base di stile classico con l’aggiunta di dettagli moderni che nel complesso creano un’atmosfera elegante ed accogliente che vi farà pensare di trovarvi in un lussuoso cottage inglese.
Scegliete quindi dei mobili in legni classici ma di colori più chiari e non troppo elaborati.
Lo stile British country è quello che dà più l’idea di “vissuto”, caratterizzato come sempre da mobili in legno abbinati a tessuti a righe e motivi floreali.
La cucina di questo stile è la più caratteristica perché dovrà essere realizzata interamente in legno chiaro ed ante in vetro.

Cercate ispirazione per altri stili d’arredo? Leggete il nostro blog!

Menu