BOX DOCCIA O VASCA? QUALCHE CONSIGLIO PER SCEGLIERE MEGLIO.

Scegliere tra box doccia o vasca mette spesso in difficoltà, non solo per una questione di spazi ma anche di comodità e gusti d’arredamento.
Scopriamo insieme qualche consiglio per scegliere al meglio.
Box doccia o vasca: utilizzo e non solo.
La prima cosa da valutare sarà lo spazio e l’utilizzo, soprattutto quotidiano, che ne farete.
Se siete spesso di fretta, il box doccia risulta la soluzione migliore, ma se avete tempo per dedicarvi anche al relax potrete installare una vasca da bagno e montare una tenda in modo da poterla utilizzare anche come doccia.
Dovrete fare attenzione utilizzando degli adesivi antiscivolo, perchè una vasca utilizzata come doccia potrebbe essere scivolosa e pericolosa.
C’è chi ama rilassarsi per qualche ora nella vasca guardandosi un film, chi invece preferisce rinfrescarsi con una doccia veloce, sta a voi capire quale sarà il vostro utilizzo più frequente.
Box doccia, inoltre, non significa per forza “piccolo”, ci sono delle soluzioni che possono accogliere anche due persone, addirittura docce che prendono tutta la parte finale di parete del bagno.
Con pavimentazione in ardesia e vetri trasparenti, abbinate a delle piastrelle arancioni o verde petrolio, creeranno un effetto molto elegante che non avrà nulla da invidiare ad una vasca da bagno!
 
Box doccia o vasca: la via di mezzo esiste!
Lo sapevate che esistono delle “vie di mezzo”?
Ad esempio, ci sono dei box che si chiudono a libro, da poter montare all’estremità della vasca e che si aprono in caso di utilizzo della vasca come doccia.
Solitamente si tratta di pannelli in vetro, plexiglass o plastica molto resistente, e ne esistono di diversi modelli, disegni e opacità.
Risulta una soluzione migliore rispetto alla tenda da doccia, perché si rischia di bagnare di meno ed esteticamente è molto più elegante e ordinato.
Un’altra alternativa, sono le “mezze vasche”, cioè delle vasche un po’ più piccole rispetto alle dimensioni standard, che permettono di essere utilizzate come doccia o come piccola vasca in cui sedersi.
Alcune sono anche dotate di uno sportello che facilita l’entrata e l’uscita, senza dover fare sforzi.
Questa soluzione si adatta a qualsiasi vasca o doccia, si tratta semplicemente di una rapida ristrutturazione del bagno che potrete effettuare anche in un secondo momento a seconda delle vostre necessità.
 
Box doccia o vasca: soluzioni per tutta la famiglia!
Un “problema” non da poco da considerare, sono i membri della vostra famiglia che vivono con voi e che dovranno utilizzare il bagno!
Se avete dei bambini piccoli che non sono ancora autonomi, la vasca da bagno è la soluzione migliore sia per comodità che per sicurezza.
Inoltre ai bambini piace giocare in acqua, essendo anche un metodo educativo per insegnargli a giocare in diversi ambienti e per introdurre il “rituale del mettere in ordine”.
Altri consigli su come arredare in modo educativo per i vostri bambini, potrete trovarli leggendo il nostro blog.
Se in casa con voi vive una persona anziana, la soluzione migliore è la “via di mezzo” di cui vi abbiamo parlato nel paragrafo precedente, la mezza vasca con lo sportellino e l’agevolazione per entrare e uscire.
Se vivete da soli e siete sempre di corsa, e preferite avere più spazio in bagno per cambiarvi o radervi, il box doccia è una soluzione compatta e pratica.
E chi dice che con il box doccia si rinuncia al relax? Esistono box doccia con radio integrata e getti massaggianti regolabili, che vi offriranno i vantaggi di una spa casalinga anche quando avete meno tempo per dedicarvi al vostro benessere.
Certo, la vasca da bagno è l’icona del relax, con dei diffusori di essenze, qualche candela e della musica, potrete passare dei momenti in pace con voi stessi.
Il nostro articolo profumo di casa, potrà darvi qualche spunto sui profumi più indicati all’occasione.
Certo, una bella vasca idromassaggio farebbe comodo a tutti…se avete abbastanza spazio, perché no?
La cromoterapia è molto efficace e benefica per il corpo, e viene effettuata proprio nelle vasche idromassaggio grazie all’installazione di luci colorate regolabili.
 
Box doccia o vasca: film famosi a cui ispirarsi.
Avete mai pensato di prendere ispirazione dai film?
Proviamo a pensare insieme ad alcuni film in cui compare una vasca da bagno o una doccia…
Uno degli esempi più celebri, è la famosa scena di Pretty Woman, in cui Julia Roberts canta nella vasca da bagno, in mondo un po’ stonato, nella suite in cui si svolge una delle più belle storie d’amore della storia del cinema!
Un’altra scena famosa che si svolge in una vasca da bagno, è in American Beauty, in una delle visioni di Kevin Spacey mentre immagina in una delle sue visiono ad occhi aperti la bellissima Angela Hayes, il suo desiderio proibito, ricoperta di petali di rose rosse.
Cambiando completamente ambientazione, come dimenticare la scena di Scarface in cui Al Pacino si immerge in una grande vasca da bagno idromassaggio piena di schiuma mentre si
gode il lusso e pronuncia l’iconica frase “lo sai che significa capitalismo? Fregare la gente”.
Il premiatissimo film “La forma dell’acqua”, in cui la creatura immaginata da Gullermo del Toro, vive nella vasca da bagno della donna di cui si è innamorato, rimane una delle più iconiche del cinema moderno.
Parliamo di doccia?
Sicuramente la scena più famosa in assoluto che vi verrà in mente, seppur inquietante, sarà quella di Psyco, poco prima della scena “clue”…
Per chi ama i film più recenti, ricordiamo una scena simpatica in cui Anna Kendrick canta “Titanium” di David Guetta proprio sotto la doccia, quando viene reclutata per entrare a far parte del coro a cappella delle Burden Bellas.
La scena di Zac Efron in High School Musical 3 in cui canta sotto la doccia non ve la potete ricordare, perché purtroppo è stata cancellata e buttata nel cestino dalla Disney…qualche immagine è trapelata dal set, ma noi non vi abbiamo detto nulla…

 Cercate altri spunti? Venite a trovarci in uno dei nostri showroom, il nostro reparto bagni è ricco e fornito, ed uno dei nostri consulenti vi aiuterà a scegliere al meglio!

Menu