CUCINA A VISTA: TUTTE LE IDEE PER ARREDARLA.

La cucina, che sia a vista o no, è uno dei simboli della casa, del calore e dell’accoglienza. Per altri, è il luogo in cui creare ricette e lasciarsi trasportare da sapori e profumi.
In poche parole, merita grande attenzione e cura, perché da essa dipende molto del benessere globale della vostra vita quotidiana.
Ma sapete già cos’è una cucina a vista? Ne avete una oppure state pensando a come organizzare e rinnovare un po’ gli spazi di casa?
Siete ancora legati all’idea che una cucina a vista sia scomoda o limitata?
Vediamo allora di farvi ricredere, con tutte le idee migliori per arredarla e renderla un angolo perfetto, in sintonia con tutto il resto di casa vostra.

Cucina a vista: cos’è?

Partiamo dalle basi.
Una cucina a vista è una soluzione che permette di guadagnare spazio, dato che forma un tutt’uno con l’ingresso o il soggiorno di casa.
In altre parole, non costituisce un vano a sé, diviso da muri e porte, essendo, appunto, “a vista”.
Un tempo, era la scelta obbligata da fare nel caso di spazi ridotti, si ritagliava una parte destinata in origine al salotto e si cercava di adibirla a qualcosa di più di un angolo cottura.
Rendeva gli spazi meno compressi e claustrofobici, a prezzo però di disordine e fumi.
Oggi, tendiamo ad apprezzare molto di più questa soluzione. Le nuove tecnologie permettono infatti di usare cappe di aspirazione efficienti. Eviterete così di danneggiare come accadeva una volta muri e soffitti e non dovrete per forza convivere con gli odori del cibo cucinato.
La cucina a vista è ora un must nelle case contemporanee, arredate e disposte sempre più in ottica open space, in cui tutti gli ambienti vengono vissuti insieme e tutte le funzioni di ognuno si intrecciano tra di loro.
Due stanze così diverse che si uniscono come la cucina e il soggiorno, però, hanno bisogno di un uso attento dello stile e dell’arredamento.

Cucina a vista: tipologie e caratteristiche

Spazi ampi o più piccoli? C’è una tipologia di cucina a vista per tutte le metrature e disposizioni.
A seconda dei metri quadri a disposizione e dello stile scelto, si comincia sempre a pianificare la propria cucina su una o due pareti.
Una cucina lineare a parete è l’ideale per ambienti medi o piccoli. L’uso di elettrodomestici a incasso o a scomparsa aiuterà a renderla funzionale e a risparmiare spazio.
Cercate di disporre almeno un piano di lavoro che divida i fornelli dal lavello e optate se possibile per ante a scorrimento al posto di quelle a cerniera.
Questa è la soluzione più adottata nei monolocali.
Se invece abitate in un open space senza problemi di spazi modesti, sbizzarritevi.

Cucine a vista: isole e penisole

Una cucina con isola o penisola è sempre di grande effetto, e non è un caso che sia il sogno di molti averne una nella propria casa.
Coniuga stile e praticità, permette di muoversi più liberamente e di condividere anche i momenti di preparazione dei pasti con la propria famiglia o con gli invitati.
L’isola o penisola può diventare infatti tavolo da pranzo, bancone da colazione o piano di lavoro, evita di dover occupare con altri mobili la zona destinata al soggiorno e mantiene l’insieme più arioso e meno compresso.
Il tutto sfruttando al meglio anche la parte inferiore dell’isola stessa, con mensole, cassettoni e contenitori vari dove riporre gli utensili da cucina o organizzare una credenza con ripiani aperti.
Ricordate comunque di mantenere una distanza minima tra cucina e isola di almeno 120 centimetri.

Cucine a vista: a L o a U?

Anche le cucine a vista ad angolo risultano funzionali, sia che vengano disposte a L o a U.
Sono versatili, si adattano a qualunque stile e a vari ambienti, agevolano anche i movimenti tra piano cottura, frigorifero e lavello, il classico triangolo delle funzioni che sta alla base della progettazione di ogni cucina.
Nel migliore dei casi, la zona ad angolo si trasforma in una cabina con ripostiglio o una dispensa, oppure si completa con un lavabo angolare.
Se invece preferite una cucina a U, con un’atmosfera più raccolta, fate solo attenzione a progettarla tenendo conto degli sportelli e le ante che dovrete aprire senza difficoltà e intralci.
Ovviamente, tutti i tipi di cucina ad angolo possono essere create anche partendo da una penisola, facilitando la divisione rispetto alla zona living.

Cucina a vista: come valorizzarla?

La cucina a vista perfetta è quella che si armonizza con il resto del mobilio di casa e con lo stile del soggiorno o dell’ingresso, valorizzando l’insieme.
Ogni dettaglio concorre a creare il design più giusto per le vostre esigenze e tutto va combinato con equilibrio e coerenza.
Se desiderate integrarla con il resto dell’ambiente, fate attenzione a colori e finiture.
Le nuance da adottare non dovrebbero mai essere più di due o tre, per arredi e pareti. Partite dal colore del mobilio e il resto verrà da sé!
Non dimenticate di arredare anche con le luci. Disponetele al meglio, non solo per una questione di comfort visivo, ma anche per valorizzare le linee dei mobili e creare atmosfera.
Faretti, lampadari sopra un bancone, lampadine sospese, punti luce su scaffali e credenze…fate risplendere la vostra cucina, e la casa ringrazierà.
Sempre a proposito di ciò che viene lasciato a vista, curate l’aspetto di mensole, dispensa e scaffali con cestini, vasetti e barattoli in tono con lo stile della cucina, per dare un senso di pulizia, ordine e organizzazione funzionale.

Cucina a vista: dividere, non separare

Sapevate che anche la carta da parati dà personalità alla vostra cucina?
Usatela per dividere visivamente gli spazi, per dare un tocco di colore o di contrasto. E proteggetela con del vetro temperato o un pannello in materiale plastico.
Alcuni potrebbero optare per una divisione, anche solo ideale e poco invasiva, tra cucina e living: per realizzarla, basta anche scegliere due pavimentazioni diverse, per sottolineare le differenti funzioni dei due spazi.
Oppure, affidarsi a un elemento architettonico, come un arco o un muretto. O ancora, inserire una parete arredata o divisoria in vetro o plexiglass, che dà anche il vantaggio di contenere eventuali odori di cibo senza però chiudere visivamente gli spazi.

 

State cercando la cucina a vista più adatta alle vostre esigenze? Affidatevi ai consigli del team di Misura Casa, e venite a scoprire, tra i nostri marchi, le cucine Snaidero nei nostri showroom: scoprite tra i nostri marchi, anche Snaidero.

Menu