NEUTRO: IL COLORE CHE METTE TUTTI D’ACCORDO.

Indecisione e disaccordi per scegliere i colori di casa sono uno dei problemi iniziali. Quale potrebbe essere la soluzione? Utilizzare un colore neutro, che mette tutti d’accordo!

Neutro: quali colori si definiscono così?
I colori definiti “neutro” sono principalmente quelli che non compaiono nella ruota dei colori.
Sono colori tenui e molto leggeri, da poter utilizzare affiancati a qualsiasi altro colore.
I tradizionali colori neutri che vengono utilizzati per l’arredamento sono il bianco, il beige, il color kaki, il verde salvia e l’avorio.
Tutti questi colori, a loro volta, hanno le loro tonalità più calde o più fredde, da poter utilizzare senza renderli meno neutri.
Sono colori rilassanti, alla vista poco impegnativi, spesso utilizzati per stili di arredamento minimal.
Nell’arredamento futuristico, è molto utilizzato il bianco, colore neutro per eccellenza, abbinato spesso al beige.
Attenzione però ad utilizzare questi colori con creatività per evitare che gli ambienti siano troppo noiosi, creando dinamicità nell’utilizzo dei materiali e dei giochi lucido-opaco.
Qualche consiglio? Per realizzare un salotto incentrato sul beige e sul bianco, potete alternare un tappeto peloso bianco stile hygge, a poltroncine bianche abbinate al divano, completandole con un tavolino in tema come Maxim Argile di Cattelan Italia.
Le pareti potreste tinteggiarle con un color avorio lucido effetto perlato.
In questo modo avrete ottenuto un salotto neutro ma allo stesso tempo dinamico e per niente noioso!

Neutro: utilizzo dei metalli.
Un dettaglio in argento o in oro per dare un tocco di luce ad una stanza arredata con colori neutro, è quel tocco di stile che solo i veri appassionati di interior designer conoscono.
Potrebbe essere uno specchio di Riflessi: sul loro sito, troverete tante soluzioni con cornici metalliche color oro, argento o rame.
Oppure, prendete spunto dai nostri consigli utili dedicati a Riflessi su come arredare con gli specchi!

Neutro: sfumature accoglienti.
Le principali alternative per utilizzare i colori neutri per arredare casa, sono due.
La prima è quella di abbinare colori chiari a colori scuri opposti, creando un effetto artistico e di stile.
Abbinando ad esempio il bianco con il nero, il beige con il marrone molto scuro ecc.
Un’altra alternativa è quella di scegliere un colore e giocare solo con le sue tonalità.
Ad esempio, se avete scelto il beige, potrete completare l’arredamento con dei toni più scuri partendo dal marrone chiaro, scalando al marroncino.
L’ambiente risulterà armonioso ed elegante.
Potrete fare lo stesso con il bianco scegliendo poi dei bianchi più sporchi arrivando al grigio chiaro.

Neutro: il tocco dell’artista.
Avete trovato un compromesso con i vostri famigliari arredando con colori neutri, ma voi avete ancora quella vocina da interior designer artistico e creativo che vi grida di dargli sfogo?
Semplice, arredate tutto il salotto con colori neutri, ma poi potrete dargli un toccod’arte con un quadro colorato, magari che dipingete voi!
Oltre a staccare, darà alla stanza quell’effetto wow che incanterà gli ospiti.
Potrete fare lo stesso con piccoli complementi d’arredo come vasi, centrotavola e lampade.

Non avete più idee per arredare casa? Date un’occhiata al nostro blog, troverete tantissimi consigli e idee per la vostra casa su misura.