FENG SHUI: 4 IDEE PER MIGLIORARE L’ENERGIA DI CASA

Il Feng Shui è un’antica disciplina cinese che aiuta a creare energie positive negli spazi che vengono arredati con questo metodo. Scopriamo insieme 4 idee per migliorare l’energia di casa.

Feng Shui: dormire zen
Il Feng Shui non è solo un modo per arredare la casa, l’ufficio e gli spazi dove si trascorre del tempo, ma è una vera e propria tradizione cinese che si tramanda da migliaia di anni.
“Feng Shui” significa “vento e acqua”, due elementi fondamentali, ed ha lo scopo di bloccare i flussi negativi che possono colpire le costruzioni dell’uomo.
La camera da letto dovrebbe essere posizionata lontano dall’ingresso principale e dalla strada.
La disposizione dei mobili è molto importante, il letto dovrebbe essere collocato trasversalmente, con la testata orientata verso est e non dovrebbe mai puntare verso l’ingresso.
Meno oggetti ostruiscono, meglio è, per questo un letto che potrebbe essere adatto per una casa arredata con metodo feng shui, potrebbe essere Fluttua di Lago Design.
Le porte di tutte le stanze devono aprirsi di almeno 90 gradi, se qualcosa ostruisce l’apertura delle porte significa che si sta bloccando l’opportunità di cogliere tutte le occasioni che ci sta offrendo la vita.
Evitate gli specchi in camera da letto, riflettono l’energia e impediscono che affluisca bene.
Scegliete colori caldi come il blu e il verde, o in alternativa il bianco o il beige, facendo attenzione a non mischiare troppi colori insieme.

Feng Shui: pulizia e luminosità.
La pulizia e l’ordine sono molto importanti nel feng shui.
Bisogna cercare di avere meno ostacoli possibili durante il percorso tra le stanze, creando molti spazi aperti.
Le finestre in casa rappresentano gli occhi degli adulti e la voce dei bambini, per questo è importante che siano sempre molto pulite.
Questo servirà anche a far entrare più luce in casa.
Se avete una casa grande, ecco qualche consiglio su come organizzare le pulizie!
La luce naturale è il miglior modo per svegliarsi la mattina, nella cultura cinese infatti, tapparelle e persiane vengono poco utilizzate.
Per una soluzione green, utilizza acqua e aceto di vino bianco.
Non solo pulire, ma anche purificare gli ambienti dalle energie negative fa parte del feng shui.
Potreste utilizzare dei diffusori di aromi con oli essenziali, ad esempio di arancia dolce.
Qualche curiosità la potrete trovare nel nostro articolo su come lasciar parlare gli aromi in casa.

Feng Shui: spazio alle piante!
Le piante portano energia vitale in casa, freschezza e salute.
L’importante è scegliere le piante giuste, che siano adatte a vivere bene anche dentro casa.
Qualche consiglio su misura su come scegliere le piante di casa, lo trovate ovviamente sul nostro blog.
Ci sono degli stili d’arredamento che potreste disporre seguendo le tecniche del feng shui, che si basano proprio sull’utilizzo delle piante in casa.
Un esempio? Lo stile tribale.
Inoltre, il verde viene utilizzato come colore che simboleggia la vita e favorisce lo studio, per questo è ottimo per colorare e arredare lo studio.
Date un’occhiata al nostro articolo su come scegliere la scrivania perfetta seguendo le regole feng shui.

Feng Shui: ringraziare è di casa.
La propria casa è il luogo in cui si crea il proprio rifugio, dove possiamo nutrirci e trascorrere momenti di relax.
Secondo la tradizione del feng shui, tutto ciò che ci circonda è vivo e crea energie, anche gli oggetti ed i luoghi.
Ci sono dei rituali che vengono fatti per ringraziare la casa, ma è una cosa abbastanza libera da fare, l’importante è parlare alla propria casa con il cuore e ringraziarla per ciò che rappresenta.
La stessa cosa si fa anche per ringraziare la propria vita ed il proprio percorso, con energie positive per migliorare sempre di più ed essere in pace con sè stessi e la natura.

Vi piacciono le nostre curiosità sul mondo dell’arredamento? Continuate a leggere il nostro blog!